Iberia se plantea dejar de volar a La Habana, Santo Domingo y Puerto Rico

Iberia está estudiando dejar de volar desde Madrid hacia La Habana (Cuba), Santo Domingo (República Dominicana) y San Juan (Puerto Rico), según han asegurado a preferente.com fuentes del sector. El motivo es la baja rentabilidad de estas conexiones.

De momento la compañía ni confirma ni desmiente la desaparición de estas tres rutas al Caribe y se limita a señalar que “la reestructuración de rutas está en estudio” y asegura que cuando la decisión esté tomada “la haremos pública”.

Fonte: http://www.preferente.com/noticias-de-transportes/noticias-de-aerolineas/iberia-se-plantea-el-cierre-de-las-rutas-a-la-habana-santo-domingo-y-costa-rica-235052.html

Annunci
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

A sud del confine documentario Oliver Stone

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Lista de Espera

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

Notturno Avana al cinema

Notturno Avana al cinemaEric Eisner, Gil Adler e Shane McCarthy produrranno Havana Nocturne, una gangster story ispirata a Notturno Avana, un romanzo di T.J. English.
Ambientato a Cuba negli anni ’50, Notturno Avana è incentrato su un gruppo di gangster, tra cui Meyer Lansky, che con la complicità del presidente Fulgencio Batista, trasformarono l’isola in un paradiso di divertimenti sfrenati, tra casinò e night club. Sfortunatamente per loro, gli affari si conclusero con la fine del regime di Batista e la rivoluzione cubana di Castro, che tra le altre cose dichiarò guerra alla mafia cubana.

La sceneggiatura della pellicola è stata affidata a Matt Cirulnick, secondo il quale c’è l’intenzione di fare di Cuba la vera protagonista di Havana Nocturne. Per Eric Eisner invece il film sarà incentrato soprattutto sul gruppo di gangster che, tramite i loro affari illegali, tentarono di esercitare il loro controllo sull’isola, e sulle loro reazioni quando i loro piani alla fine non andarono come previsto

fonte: http://www.movieplayer.it/film/news/notturno-avana-al-cinema_9737/

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Capitalismo tropicale

da internazionale.it

Florence Beaugé, Le Monde, Francia

Le riforme economiche cominciano a produrre qualche effetto. Molte persone aprono attività private, soprattutto legate al turismo. Ma nelle campagne non è cambiato nulla.

Mercedes ha trovato la soluzione per evitare di scendere due piani di scale del suo palazzo decrepito. Ogni volta che suonano al citofono, appende le chiavi a una corda e le cala dalla finestra. Calle Consolado, nel quartiere di Centro Habana, sembra la scenografia di un film. Centro Habana non è bello come L’Avana vecchia, tutta restaurata, né come le zone residenziali di Vedado o Miramar. Si tratta di un quartiere popolare abitato da neri e meticci, che mostra uno spaccato di vita della società cubana e dei cambiamenti che stanno avvenendo nell’isola negli ultimi tempi. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Un amico da Cuba

Pubblico molto, molto volentieri una lettera di una amico italiano che vive e lavora a cuba da anni e che non ho ancora avuto la fortuna di conoscere di persona. Critica aspramente alcune mie posizioni, una cosa che apprezzo e che favorisce l’approfondimento di un argomento interessante e stimolante come la storia e la condizione di Cuba e dei suoi abitanti. Grazie Wayne.

L’articolo in questione è sull’istruzione cubana: “Con Fidel nel sussidiario”

“Caro Pietro,
Ti scrivo perche’ ho visto che non ho possibilita’ di farlo direttamente sul blog di VS ed e’ giusto perche’ senno’ tutti potrebbero scrivere quello che vogliono, come hai fatto tu nell’analisi sulla scuola cubana.
Probabilmente questa mia non sara’ pubblicata ma comunque ho il dovere di scriverla e al limite mandarla , come d’altronde faccio sempre, alle persone che vogliono sentire anche l’altro rintocco della campana. Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

La mia Cuba su Google Map

Noterete molti segnalibri che indicano HTL, abbiate pazienza mi servivano per lavoro…

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento